Nadsat-Crudo cover

“Crudo” è il nuovo album dei Nadsat!

"News", by: - 6 marzo 2017

Details

RELEASE: 12 aprile 2017

Crudo” è un disco contraddittorio, perché è semplice e complicato allo stesso tempo. È un disco ruvido, senza compromessi, libero. Lo dice proprio il titolo: questo disco non ha significati nascosti, non ha piani di lettura, non ha idee o concetti comuni che legano ogni pezzo.Crudo” è fatto di sola e pura forma: una forma che non vuole essere accondiscendente, rassicurante, armoniosa. Una forma piena di spigoli, salite e discese. Non c’è coerenza, non c’è una struttura stabile e sicura, ma solo dissonanze, tempi dispari, rumore. Questo album è nato tra improvvisazioni in sala prove, concerti e l’afa delle giornate estive.Fra le influenze più importanti sono da citare Zu, Zeus, Cani dei Portici, la scena underground italiana pesante in senso lato, tutti gli amici e i gruppi che abbiamo conosciuto nel tempo e tanti altri musicisti che, più che a livello di sound, hanno influenzato il nostro modo di pensare la musica (Swans, Ben Frost, Tool, Jesus Lizard, The Mars Volta, Tim Hecker, Burial). “Crudo” uscirà il 12 aprile su Toten Schwan, Upupa Produzioni, Vollmer Records, Oh Dear! Records, È un brutto posto dove vivere, Koe low profile distro.

CREDITS
Michele Malaguti: chitarra, dronething, RTG
Alberto Balboni: batteria, gong
Artwork: Inserirefloppino

Registrato e mixato da Enrico Baraldi presso il Vacuum Studio.
Masterizzato da Claudio Adamo presso il Fonoprint Studio di Bologna.

CONTACTS

Mail/booking: nadsat.band@gmail.com
www.facebook.com/nadsatmusic

Press Office:

Nunzia Tamburrano
Dischi Bervisti

press@dischibervisti.com

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi