Nadsat

6 marzo 2017

Biografia
I Nadsat nascono nell’estate del 2015 nella bassa bolognese, fra Crevalcore e San Giovanni in Persiceto, con ben chiara l’idea di portare la musica sperimentale, noise, math e con sfumature jazzcore in un contesto minimale come quello di un duo chitarra e batteria, dove tutto è spontaneo ma al contempo limitato. Proprio la convivenza di vantaggi e svantaggi di questo tipo di formazione stimola al non fissare limiti, alla ricerca del suono giusto e dell’astrazione dalla classica forma canzone.
Nel Marzo 2016 pubblicano il primo disco autoprodotto, “Terminus Ep”, un concept sulla fantascienza e l’esplorazione spaziale.
Dopo vari concerti per portare in giro la propria musica arriva l’estate del 2016, durante la quale viene composto l’esordio sulla lunga distanza, intitolato “Crudo”. Una volta pronto il disco viene registrato e mixato da Enrico Baraldi (Ornaments) presso il Vacuum Studio e masterizzato da Claudio Adamo (Cani dei Portici) al Fonoprint Studio di Bologna.

Articoli

12 aprile 2017 – Onda Musicale
12 aprile 2017 – La Scena
10 aprile 2017 –
The New Noise (streaming album)
02 marzo 2017 – Tempi Dispari

Recensioni:

09 luglio 2017 – Metalhead
29 giugno 2017 – Buscadero
16 giugno 2017 – Oca Nera Rock
01 giugno 2017 – La Scena.it
12 maggio 2017 – Rockgarage
07 maggio 2017 – Artists&Bands
26 aprile 2017 – Grindontheroad
19 aprile 2017 – IYEzine
17 aprile 2017 – Music Map
14 aprile 2017 – Periodico Daily
10 aprile 2017 – Music On TnT
30 marzo 2017 – LiveMusic Lombardia
12 marzo 2017 – Salad Days Magazine

Interviste

09 maggio 2017 – La Caduta

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi