Volcano Heat

“The way I am” è il nuovo video dei Volcano Heat”

"News", by: - 7 aprile 2017

Details

Guarda il nuovo video in esclusiva su Shiver!

I Volcano Heat suonano un rock grezzo e senza fronzoli, di quelli che non le mandano a dire ma ti arrivano in faccia senza preavviso. Dopo una serie di Ep ed il disco di debutto arrivato nel 2011 (Vive le Rock!) sono pronti a disegnare nuove traiettorie sonore attraverso il prossimo lavoro discografico intitolato Black Mood Swings in arrivo il prossimo 18 Aprile.

I dodici inediti raccolti nel disco parlano di un suono “nervoso, travolgente e venato dell’anima dark che da sempre li caratterizza. Un’opera dalle distorsioni travolgenti, (…) Black Mood Swings è un urlo di speranza tra le pieghe dell’amara disillusione quotidiana, una dichiarazione d’amore per il rock e la sua viscerale carica sovversiva, ben distante da comode ideologie e trend musicali dalle gambe sempre troppo corte” (chi lo ha già ascoltato lo descrive con questi termini).
Ad una settimana dalla sua uscita siamo lieti di presentarti il video del primo estratto “The Way I Am”, che è anche il primo brano in tracklist, abbiamo chiesto al gruppo come mai la scelta sia caduta su questo pezzo, ci hanno risposto “Abbiamo scelto come singolo The Way I Am seguendo involontariamente una fatto che avviene molto spesso nel mondo della musica rock. Era una delle prime canzoni scritte per l’album, ma è stata l’ultima registrata, mixata e completata. Senza dubbio non predestinata ad essere il singolo del disco. Eccola qui, invece. È una canzone che apprezziamo e ha un testo perfettamente in linea con il nostro stato d’animo, disilluso e a tratti disperato. È la fotografia perfetta di uno dei nostri Black Moods. La musica invece è puro garage rock and roll, suonato alla nostra maniera, diretto e privo di sottotitoli. Nasce da un riff e cresce da solo, prova dopo prova.”

Mentre un commento sul video arriva anche dal regista Massimo Battistella “Dei Volcano Heat avevo sentito poco o niente, ma Luca è una vecchia conoscenza dei tempi del liceo. Mi è sempre piaciuto come suonava la chitarra e sapevo di avere gusti musicali affini. Sono stato contattato da Silvano che sapeva che stavo lavorando, insieme a Samuele Grando, sul video dei Captain Mantell (“Let It Down”). Abbiamo condiviso subito l’idea di realizzare un video semplice che mostrasse la band per quello che è: un power trio coeso ed energico, come ho avuto personalmente modo di constatare. E questo è quello che abbiamo cercato di trasmettere. Una strizzata d’occhio a una certa estetica anni ’90, con colori molto saturi e contrastati e un montaggio sporco e tagliato con l’accetta, un ritratto di quello che la band fa dal vivo ma senza pubblico, piuttosto davanti a uno specchio. Il disco a me piace molto e spero di collaborare nuovamente con la band, magari con qualcosa di completamente diverso, vista la loro abilità di destreggiarsi in brani molto diversi l’uno dall’altro.”
Sulle prossime date in programma la band aggiunge “La prossima data per eccellenza è quella del Release Party dell’album, venerdì 28 aprile al Flat di Mestre Venezia. Il resto è in via definizione, abbiamo già avviato contatti con alcuni locali e club selezionati grazie al prezioso lavoro di Andrea di FoxMusicNet. L’idea è di fare un minitour promozionale, poi, se le cose gireranno per il meglio, l’intenzione è quella di continuare oltre l’estate e fino a fine anno.”

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi